Itinerari proposti

   

 

1. Percorso planetario

Partenza e arrivo: Osservatorio solare ed astronomico a San Valentino di Sopra
Durata dell’escursione:  3 ore
Chilometri:
  8,373
Dislivello:
  200 m
Grado di difficoltà:
m facile
Possibilità di ristoro: Ristorante Lärchenwald, Ristoro Unteregger, Ristoro Vajolet

Partendo dall'Osservatorio si trovano sull'altezza del km 0,058 il primo pianeta Mercurio, al km 0,108 il secondo pianeta Venere e al km 0,149 il terzo pianeta Terra. Seguendo il segnavia si raggiunge al km 0,228 il quarto pianeta Marte. Dopo una leggera salita si trova in direzione est al km 0,78 il quinto pianeta Giove. Il percorso continua attraverso il bosco con fantastiche vedute panoramiche fino al maso Malgeier, dove al km 1,43 si trova il sesto pianeta Saturno. Quindi l'itinerario continua sulla strada asfaltata e poi attraverso il bosco con un biotopo presso il km 2. Alle fine del biotopo il percorso gira in direzione nord fino ad arrivare alla strada provinciale. Dopo ca. 50 m si attraversa la strada per imboccare la stradina asfaltata fino al Ristorante Lärchenwald, dova al km 3 si trova il settimo pianeta Urano. Continuando sulla strada asfaltata fino al maso Jaiter, poi in direzione Waldpeter ed avanti fino a raggiungere al km 3,727 il punto più alto (1420m) del percorso planetario. Da qui il percorso scende in direzione dei masi Gattl e Hinterbühler. A ovest del maso Hinterbühler al km 4,5 si trova l'ottavo pianeta Nettuno. Poi il sentiero continua attraverso il bosco fino al parcheggio Schenk presso la fermata dell'autobus al km 5,25. Quindi il percorso planetario continua lungo la strada asfaltata fino al laghetto Moser al km 6,2, poi gira a destra in direzione del maso Edenhof, dove al km 6,4 raggiunge il punto più basso (1250m) dell'itinerario. Dopo il maso Edenhof si continua fino al maso Tschigg, dove si trova il nono pianeta Pluto. Dal maso Tschigg si chiude il percorso circolare raggiungendo il punto di partenza su un sentiero nel bosco. 



2. Sentiero della legenda: le piramidi di terra

Partenza e arrivo: piazza principale del  paese
Durata dell’escursione: 2 ore
Dislivello: 250 m
Grado di difficoltà: medio
Possibilità di ristoro: Ristorante Pizzeria Unterwirt, Cafè Christl, Hotel Oberwirt, Hotel Steineggerhof 

Partendo dal paese di Collepietra si cammina attraverso il paese di sopra fino al fienile presso la cappella “Weißes Bild”. Scendendo giù per il prato a sinistra del fienile e seguendo la segnaletica 'piramidi gialle' si arriva alla gola 'Katzenbach'. Attraversandola si arriva al prato del maso 'Glirg' dove inizia il cosidetto 'Lahnenweg' - sentiero delle murene - con i suoi ponticelli che porta direttamente sotto le piramidi da dove si può osservare la nascita delle piramidi. Proseguendo si arriva al maso 'Raffein' e su strada asfaltata al maso 'Heigler'. Prendendo il sentiero n. 2 che parte sulla parte destra davanti al maso si arriva, passando il maso 'Dosser', alla strada principale. Presso il 'Dosserkreuz' (crocifisso in legno) si può scendere nelle piramidi e qui si trova una piattaforma direttamento sopra le piramidi. Proseguendo sul sentiero si passa il maso 'Glirg', la gola del 'Katzenbach' e quindi si ritorna alla cappella 'Weißesbild' e poi al paese di  Collepietra.   

   

3. Passeggiata sull'altopiano di Collepietra 

Partenza e arrivo: parcheggio zona produttiva Egger Moos (sopra l’Albergo Wieslhof)
Durata dell'escursione: 5 ore
Chilometri: 13
Dislivello: 160 m
Grado di difficoltà: facile
Possibilità di ristoro: Ristoro Oberölgart, Ristorante Wieslhof 

Presso il parcheggio Egger Moos parte una stradina, inizialmente asfaltata, attraverso prati e boschi fino ad arrivare ad una stradina secondaria asfaltata sulla parte sinistra la quale si percorre per ca. 200 m. Poi svoltando a destra si raggiunge il maso “Tschigg” e seguendo la segnaletica “scarpa gialla” si arriva fino alla cappella “Kaserer Bild” . Questa chiesetta fu costruita nel 1871 ed è tutt’oggi un santuario molto frequentato (vedi anche la lavagna con la leggenda sulla chiesetta). Si continua sulla strada asfaltata in direzione Cornedo fino ad arrivare dopo ca. 200 m al sentiero 5 + 4 che gira a destra. Salendo questo sentiero per alcuni tratti ripidi si arriva al Aichner Stall e proseguendo al maso "Lerch" ed più avanti al ristoro “Oberölgart”. Proseguendo sulla strada forestale , sentiero 6 che passa a destra del fienile si gode di una bellissima veduta sulla Valle d’Isarco. Dopo ca. 100 m si gira a sinistra proseguendo su questa strada forestale fino ad arrivare alla strada asfaltata che, girando verso sinistra, porta all’Albergo Wieslhof e quindi al parcheggio Egger Moos.

   

4. Giro del paese di Collepietra 

Partenza e arrivo: piazza principale di Collepietra
Durata dell'escursione: 2,5 - 3 ore
Chilometri: 5,2
Dislivello: 200 m
Grado di difficoltà: facile
Possibilità di ristoro: Cafè Christl, Pizzeria Ristorante Unterwirt, Hotel Steineggerhof 

Partendo dal negozio Conad-Market si percorre la strada per circa 1 km fino al secondo incrocio (Ölkreuz / inizio sentiero 8). Svoltare a sinistra nel sentiero 8 e poi ancora a sinistra nel percorso 2A in direzione del maso Kummer. Si continua il percorso, passando il maso Viglatsch seguendo sempre la segnaletica 2A fino al “Dosserkreuz”, crocifisso in legno con una veduta spettacolare sulle piramidi di terra di Collepietra. Le piramidi raggiungono un’altezza di 35m e rappresentano una delle più particolari attrazioni del paese. Seguite poi il percorso 2A passando dal Lahnhaus fino al maso Glirg e attraverso la gola Katzenbach fino a giungere alla strada principale asfaltata presso la cappella Weißes Bild. Presso la cappella si svolta a destra verso l’Hotel Steineggerhof dove si ha una bellissima vista sull’altopiano del Renon, la Valle d’Isarco, lo Sciliar, il Monte Cavone, il Catinaccio e le piramidi di terra di Collepietra. Dietro l’Hotel parte uno stretto sentiero forestale che porta al parco giochi ed in seguito sulla strada principale e quindi al paese di Collepietra.

   

5. Escursione al Peststöcklein (tabernacolo) di Collepietra 

Partenza e arrivo: piazza principale di Collepietra
Durata dell'escursione: 1 ora
Chilometri: 4
Dislivello: 40 m
Grado di difficoltà: facile
Possibilità di ristoro: Cafè Christl, Pizzeria Ristorante Unterwirt 

Partendo dal negozio Conad-Market si percorre la strada n. 2 per circa 1,5 km fino alla zona ricreativa Öl. Continuando si raggiunge il Peststöcklein, un tabernacolo del XIV secolo. Si ritorna in paese sullo stesso percorso. Fino all’anno 1968 la strada descritta, che porta fino alla località Cardano, era l’unico accesso a Collepietra.

   

6. Sentiero della legenda “Kaserer Bild” 

Partenza e arrivo: cappella Kaserer Bild
Durata dell'escursione: 1,5  ore
Chilometri: 6
Dislivello: 45 m
Grado di difficoltà: facile
Possibilità di ristoro: Ristoro Unteregger 

La passeggiata inizia proprio alla cappella Kaserer Bild, dove a suo tempo c’era il gigantesco larice, il quale i contadino potè tagliare solamente promettendo di costruire una chiesetta al suo post. Dalla cappella si segue sulla parte sinistra la segnaletica della leggenda fino al maso Tschigg ed avanti fino al ristoro Unteregger. Quindi si prosegue lungo quel famoso sentiero, il quale percorrero le due donne assalite dallo spirito maligno e giungete attraverso il “Lottersteig” di ritorno alla chiesetta.

   

7. Collepietra – Wiedenhof – Collepietra / Spitzköfele 

 Partenza e arrivo: a piazza principale di Collepietra
Durata dell'escursione: 3  ore
Chilometri: 6
Dislivello: 150 m
Grado di difficoltà: facile
Possibilità di ristoro: Ristoro Wiedenhof 

Si parte dal negozio Conad-Market percorrendo la stradina n. 2 per circa 1 km fino alla seconda croce in legno (Ölkreuz). Sul lato sinistro parte il percorso n. 8 che porta fino al Ristoro Wiedenhof. Si può ritornare sullo stello percorso oppure si segue il percorso n. 6 fino alla vecchia pista da slittino, ora strada forestale dove si raggiunge poi sul sentiero n. 8A il Spitzköfele, un posticino romatico e punto panoramico con splendide vedute. Seguendo poi il sentiero n. 2A si ritorna a Collepietra.